NutriCoach per adulti e per le mamme con Giusto Peso Per Sempre

Cosa fa una nutricoach? E come la PNL aiuta una nutri coach? Ho intervistato Stefania Broglia, una persona positiva e sorridente. Parlare con lei è rassicurante e in questa intervista ci spiega come utilizza la PNL e strumenti di coaching di Giusto Peso Per Sempre per aiutare i suoi clienti.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Stefania è consulente nutrizionale e in questa intervista tocchiamo argomenti importanti che coinvolgono PNL, peso, e bambini:

1. La sua missione è migliorare l’alimentazione dei bambini. Stefania si dedica ad accompagnare neo mamme nello svezzamento. Le aiuta a vivere l’introduzione dei vari alimenti con scoperta e curiosità e non certo con ansia e stress. Il cibo per loro, come per i rispettivi figli, vuole essere piacere, scoperta, gusto… Non certo fonte di ansia o rimprovero!

Sono molto vicina a Stefania, proprio su questo argomento e proprio in questo periodo. Dopo aver adottato e scelto varie tecniche linguistiche e comportamentali con le mie bambine a tavola, dopo aver aiutato mamme di bambini in età dell’infanzia e pre-adolescenza sento l’argomento molto vivo e importante. Stefania ha perfettamente ragione: prima insegniamo ai nostri figli a gestire la fame con nutrimento e piacere, meglio sarà per loro e il loro futuro.

2. La nutricoach conferma che i bimbi nascono tutti magri naturalmente. «Vanno assistiti sul cosa ma sul quanto loro sanno quando fermarsi». Lasciamo loro la scelta di dire “no” se sazi e rispettiamola. Spesso i grandi non sanno se hanno fame, se hanno solo voglia di qualcosa, se sono sazi… Non diventiamo noi i responsabili di questa confusione. Certo che ci si può sempre auto-correggere, tuttavia da genitori abbiamo l’opportunità di fornire solide basi di ascolto.

3. Nei suoi incontri con i gruppi e i singoli, Stefania conferma che le persone credono di sapere cosa sia giusto. Ma una cosa è sapere e una cosa è adottare i giusti cambiamenti. Come le confesso io, la critica/complimenti su Giusto Peso Per Sempre è appropriatissima: «è come l’acqua calda». Un acqua calda che si conosce ma non si sa bene come usare, come far propria. Ecco che gli strumenti di coaching del metodo aiutano ad aiutare i propri clienti a far propria questa “acqua calda”.

4. Riuscire a individuare quale sia veramente l’obiettivo è fondamentale. Qui non si “perde” solamente peso, si vuole raggiungere anche qualcosa: ma cosa? Un nuovo stato fisico? Mentale? Di libertà? Sapere cosa si vuole aiuta il lavoro della nutricoach che aiuta in ritorno il proprio cliente.

5. Le convinzioni su di sé e sull’obiettivo sono importanti. Ma come si vedono queste persone? Come si parlano? Che convinzione hanno si du sé? Sull’idea della persona che voglio diventare? Esistono blocchi che queste persone hanno e che si portano dietro da tempo? La nutricoach si adatta al cliente per lavorare su blocchi e su risorse. Non è una questione di calorie. «Non siamo stufe e in più non facciamo sempre le stesse cose… Nessuno può dirci quanto bisogna mangiare. La fame è qualcosa che le persone devono re-imparare a riconoscere».

La percezione di sé, la consapevolezza e l’ascolto sono il primo grande passo per ritornare a essere in controllo del proprio percorso. Ringrazio Stefania Broglia, appassionata nutricoach che sa come usare la PNL e Strumenti di Coaching di Giusto Peso Per Sempre con i proprio clienti… anche senza dirglielo.



Aggiungi al tuo calendario la data del prossimo corso di Giusto Peso Per Sempre a MILANO


iCalendar, Google Calendar, Outlook, Outlook Online, Yahoo! Calendar












Rendi oggi il tuo dimagrimento facile e duraturo. Torna alla tua forma, senza sforzi e in libertà. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online o il corso dal vivo.



Potrebbe piacerti anche…

La bellezza del camminare: motivazione, come, per quanto Camminare di passo è una delle mie attività preferite. In questo articolo ti parlo di come camminare, come motivarti e per quanto farlo. Come è giusto camminare? A meno che tu non stia serenamente passeggiando per il centro, l’attività del camminare come attività fisica dedicata alla tua forma e cur...
Quando la ciccia fa parte dell’identità Li riconoscete? Sono 3 grandissimi attori: da sinistra Kathy Bates (mitica in Misery non deve morire e in Titanic), Jack Black (lo ricordo benissimo in L’amore non va in vacanza e King Kong), e sulla destra la sprizzante Queen Latifah (che, oltre ad avere il suo talk show, ha fatto un sacco di film ...
Non credo di poter dimagrire con la mente e senza diete “Ho bisogno di una dieta che mi dica cosa fare per dimagrire”. Non mi capita spesso questa obiezione, di solito chi mi contatta è stanco di seguire diete e ha capito che si può dimagrire con la mente. Se questo è il tuo caso, in questo articolo ti parlerò di dinamiche mentali legate al cibo. Tuttavi...
Sono grassa e brutta Sono grassa e brutta. Non confondere la percezione del tuo aspetto fisico con i chili di troppo. Se ti è capitato di dirti «Sono grassa e brutta» non confondere, non fondere, non unire. La bellezza o la bruttezza sono uno stato percettivo, i chili in eccesso sono solo chili in eccesso. Ok, sei in so...
Sono grassa e depressa Sono grassa e depressa. Mi scrive una giustopesopersemprista e mi dice così «Sono grassa e ho perso il sorriso». Accidenti, non è bello né da leggere né da dire. Non mi piace sentire donne che associano il proprio stato emotivo al peso in eccesso. «Sono grassa e depressa» non aiuta a spostarsi VERSO...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *