Dimagrire “bene”: massa magra, massa grassa e metabolismo

Come si fa a dimagrire “bene”? Innanzitutto spieghiamo cosa vuol dire “dimagrire bene”. Dimagrire bene significa dimagrire con i tempi giusti del corpo, costantemente (anche se sappiamo che il corpo non perderà mai chili con tempi scadenzati), eliminando massa grassa, potenziando massa magra e SENZA minare il metabolismo.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Con Giusto Peso Per Sempre, il metodo per perdere peso senza diete che propongo dal 2006, le tappe sono poche e semplici:

  1.  Mangiare giusto – ecco il perché delle 7 mosse furbe, in particolare “Mangia appena senti fame”, “Mangia ciò che vuoi e in dosi moderate”. In questo articolo sulle sette mosse furbe di Giusto Peso Per Sempre scopri cosa intendo per mosse comportamentali semplici.

  2. Fare movimento per riattivare il metabolismo. Ciò significa sudare e sentire il battito cardiaco che aumenta e che rimane costante. I trainer di palestra di oggi, insieme a esperti di nutrizione e metabolismo, convengono su DUE REGOLE: 1. Fare movimento senza regolare l’apporto di cibo a quantità giuste non serve per ritornare al giusto peso; 2. Il movimento serve per riattivare il metabolismo e NON per dimagrire come diretta conseguenza. Continua sotto per i consigli pratici.

  3.  Coinvolgere la mente inconscia per fare COME fanno le persone Magre Naturalmente ed eliminare abitudini non utili che provocano l’assunzione di cibo non per fame. Oggi lo sappiamo, la forza di volontà non basta. Per cambiare dobbiamo sfruttare la nostra motivazione intrinseca e – per farlo – è importante sapere COME PARLARE alla mente inconscia, cioé al cervello limbico.

Sono Debora Conti e sono Trainer di Programmazione Neuro Linguistica (PNL). Non sono né trainer di palestra né nutrizionista, quindi non posso e non sarei in grado di fornire piani personalizzati e dettagliati.

Ciò nonostante, oggi mi addentro un pochino nella distinzione tra massa magra e massa grassa e in quest’altro articolo parlo anche di metabolismo e di come si accelera.

La massa magra è composta da: ossa, muscoli, grasso essenziale, organi interni. La massa grassa è il grasso eccedente. Le donne hanno maggior bisogno di grasso essenziale rispetto agli uomini, ecco perché la massa magra dei due sessi si calcola in modo differente. La presenza di massa grassa dipende da tre fattori: 1. dal tipo di alimentazione, 2. dal metabolismo e 3. dall’esercizio fisico dedicato.

Dal punto di vista mentale, emotivo e motivazionale, io consiglio sempre di partire da qui: sentirsi già come se fossimo persone Magre Naturalmente. MA cosa significa essere persone Magre Naturalmente? significa che si agisce, si pensa e si crede come se fossimo persone normo peso senza costrizioni comportamentali o emotive. Una persona Magra Naturalmente mangia per fame, rispetta la sazietà, gusta e assapora e non collega cibo con altro che non sia fame o gusto.

Ecco alcuni suggerimenti per dimagrire bene senza dieta:


  • Fare almeno 150 minuti di movimento dedicato a settimana. Si può variare o ci si può impegnare in uno sport/passione. Se preferisci variare, ecco delle idee: mezz’oretta di corsa o meno, mezz’oretta di camminata, usare la bici per andare in posta o a comprare il pane, una ventina di minuti di nuoto o più, tutti i tipi di movimento che ti motivano e divertono

  • Mangiare solo per fame vera associata al gusto. Con Giusto Peso Per Sempre, consiglio sempre di mangiare perché si ha fame e perché quell’alimento piace: insieme

  • Fermarsi quando lo stomaco dice di essere sazio. Rispettare la sazietà è fondamentale per abituarsi a mangiare giusto e a ritornare a una giusta dilatazione dello stomaco. Olfatto e gusto sono i sensi da seguire in questo caso.

  • Non mangiare per qualsiasi altro motivo: per fare compagnia, per solitudine, coccole, nervosismo, noia… Con Giusto Peso Per Sempre si imparano tecniche precise per cambiare abitudini e allontanare il cibo dalle emozioni che non siano il semplice “piacere di mangiare”

  • Bere acqua se si ha il dubbio di avere fame vera e non si è nell’orario pasti. Tutti i medici suggeriscono di bere acqua, e non solo i nutrizionisti. Pensaci, se lo consigliamo tutti. Segui la tua sete e assecondala. Fallo anche tu e ti scoprirai mangiare più correttamente

  • Mangiare carboidrati quotidianamente per dare energia fondamentale a corpo e cervello, per avere un giusto senso di sazietà e per non entrare nel circolo vizioso del junk food che diventa attraente. Ciò non significa mangiare tanti carboidrati e non significa mangiare solo pane o pasta. I carboidrati si trovano in verdure, frutta, i tanti cereali.

  • Moderare le quantità. A logica, bisogna mangiare in base al proprio dispendio energetico. Certo che è un calcolo difficile da fare e variabile! È per questo motivo che il “mangiare bene” non si decide sulla carta. È per questo motivo che è importante lasciar decidere allo stomaco: quando ha fame e quando è sazio. Ci vuole qualche giorno o settimana e un po’ di auto-osservazione)


Aggiungi al tuo calendario la data del prossimo corso di Giusto Peso Per Sempre a MILANO


iCalendar, Google Calendar, Outlook, Outlook Online, Yahoo! Calendar












Rendi oggi il tuo dimagrimento facile e duraturo. Torna alla tua forma, senza sforzi e in libertà. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online o il corso dal vivo.



Potrebbe piacerti anche…

Nuovo studio sui regimi boccia le diete e invita ai “noiosi” suggerimenti della sanità pubblica Nuovo studio francese sulle diete Nutrinent Santé considerato anche da noi italiani per l’Istituto nazionale ricerca alimenti e nutrizione. Vediamone alcuni punti, alcuni stupefacenti: 106 mila intervistati sul concetto dell’accettazione di sé e percezione di efficacia delle diete, Quasi la metà deg...
Tre motivi per cui una dieta può essere utile Quando una dieta è utile e quando non lo è? Vediamo tre motivi per cui una dieta può essere veramente utile e consiglio di rivolgersi a un nutrizionista o dietologo. Ecco perché più di 200 professionisti si sono formati con questo metodo “emotivo, comportamentale e mentale”. Se si tratta di un piano...
Ecco perché è possibile rimettersi in forma da casa Ecco perché è sempre possibile rimettersi in forma da casa, oggi ancora più di ieri. Oggi è facile rimettersi in forma da casa. Oggi più che mai è facile scegliere tra molti esercizi da eseguire in casa. Oggi esiste You Tube, per tutti sul computer, per alcuni già sul televisore di casa connesso al ...
Perdere peso è faticoso: 4 idee per provarti il contrario Perdere peso è faticoso, come tutti gli obiettivi da raggiungere può essere impossibile o possibilissimo. Dipende dalla nostra mente, esclusivamente. Pensa a tutti gli obiettivi che hai raggiunto: hai smesso di fumare e per altri è impossibile? Hai imparato un’abilità che ha richiesto molta “costanz...
Pasqua: decluttering e dimagrimento PREMESSA N°1: È PASQUA E SONO IN FASE DI DECLUTTERING. *Cos’è il Decluttering? …Le pulizie di Pasqua rese filosofia di vita. Quelle cose come less is more, semplificarsi l’arredamento, buttare l’inutile e il superfluo (a tal proposito consiglierei il libro di Andrea Castigliano, QUI). PREMESSA N° 2:...

Comments 14

  1. Esatto, vedere il peso sulla bilancia che scende non significa sempre dimagrimento. Anzi se quello che si perde sono solo muscoli il risultato è l’opposto, invece di dimagrire si sta ingrassando. Non possiamo fidarci della bilancia

    1. Concordo con te… Perchè non dipende dal peso… Per esempio io ho 15 anni e peso 85kg, però sono alto 1.85m e sono di super robusta costituzione… Infatti non riesco ad avere un fisico perfetto perchè è grande, massiccio

  2. Ciao Debora
    trovo davvero molto utili ed interessanti questi ultimi articoli che hai pubblicato, con consigli ed indicazioni pratiche, molto semplici, ma che spesso ci si dimentica. Da quando mi sono avvicinata alla PNL sto cercando di osservare in modo diverso le persone che mi circondano, il loro modo di vedere le cose ed affrontarle e noto che spesso si pensa che per ottenere qualcosa di “importante” per se stessi (es.un obiettivo lavorativo, di studio, dimagrire, cambiare un comportamento poco utile…)si crede di dover fare qualcosa di ecclatante…Invece sono tanti piccoli gesti che fanno la differenza!
    Quando ho iniziato il mio percorso per cambiare alcuni comportamenti poco utili mi sono concentrata sul “fare-agire” anche con piccoli cambiamenti e il resto sarebbe venuto di conseguenza…e infatti è proprio così! In passato credevo che servissero GRANDI COSE!!! GRANDI GESTI!!! Ma basta così poco… poco e fatto bene! Grazie di tutto cara Debora, buona giornata.
    M

    1. Post
      Author
  3. scusa deb, mi hanno parlato di una dieta che consiste nel assumere delle sostanze vitaminiche e proteiche rinunciando ad alimenti solidi per i primi tempi e tutto ciò dovrebbe aumentare la massa magra, secondo te qual’è la dieta migliore per dimagrire aumentando la massa magra e il metabolismo?

    1. Post
      Author

      @Imma non sono nutrizionista e questa domanda dovresti farla a qualcun altro.
      Certo che assumere sostanze estrapolate dal cibo non è affatto come assumere il cibo, il corpo e gli organi hanno bisogno di elaborare il cibo e non si può prescindere da questo.
      Pensa semplice e sano, a lungo termine e per la vita: il movimento dove lo mettiamo??????

  4. salve, faccio palestra da circa un anno prima praticavo acqua gim tre volte a settimana, con pochi risultati. adesso da circa un paiodi mesi utilizzo solo gli attrezzi e vado in palestra tutti i giorni, i rislutati si vedono mi sto asciugando ma l’unica cosa che non capisco e che non perdo peso, neanche un grammo, perchè???
    grazie rita

    1. Post
      Author

      Cara Rita, sicura di non perdere massa grassa? com’è il fisico: più asciutto, formato?
      Ti capita di mangiare oltre la sazietà? Lo stomaco che dice?
      Buon tutto
      Deb

      1. grazie debora, per la tua risposta in effetti il mio fisico è piu asciutto, è la fame c’è,
        però non perdo chili forse li perderò in seguito non so…..
        rita

  5. Buongiorno Debora, è la prima volta che ti scrivo, ma ho da poco iniziato il percorso che suggerisci per dimagrire senza dieta e volevo un po’ raccontarti le mie impressioni. Ho 43 anni e da quando ne ho 16 mi torturo con le diete….ho un pessimo rapporto con il cibo, solo ora mi sto accorgendo che per me il cibo è sempre stato un nemico…perché mi piace troppo e nello stesso tempo perché mi fa male…ma questo mi portato ad un costante sovrappeso! Ora la mia nutrizionista, (dalla quale ho imparato moltissimo su come è bene nutrire con amore il nostro corpo) mi ha detto “basta”! Mi ha detto smetti di essere a dieta fai una pausa poi fra un po’ ne riparliamo. Allora ho rispolverato dalla libreria il tuo libro con il CD. Lo avevo comprato un paio di anni fa perché avevo fatto un mini corso in line su la pnl legata al dimagrimento…molto interessante ma dopo un paio di settimane ho lasciato perdere e ho ricominciato a mangiare velocemente e a non visualizzare più….quindi l’ennesimo insuccesso! È questo che mi fa paura…ora mi sento benissimo, da una settimana sto mangiando bene perché lo voglio io e mi voglio davvero più bene…mi sembra di avere avuto una rivelazione che mi fa vedere tutto da un altro punto di vista…ma poi??? Cosa succederà se non avrò più molto tempo per visualizzare prima dei pasti…o per mangiare lentamente appoggiando la forchetta? Diventerà tutto più automatico con il tempo? Comunque voglio davvero ringraziarti per questo nuovo approccio che mi hai insegnato!!!!

    1. Post
      Author

      Carissima Silvia, innanzitutto sei fortunata ad avere una nutrizionista così e da quanto mi dici vuole “liberare” i propri clienti. Due anni sono tanti e nella tua testa di cose – anche inconsciamente – ne passano. Chissà, ora è veramente il momento giusto, ora le cose sono maturate, ora una parola udita al momento giusto farà tutto per portarti avanti. Mi chiedi cosa succederà? Ti suggerisco di replicare per il prossimo mese questi tuoi successi di atteggiamento, serenità, visualizzazioni. Datti un mese e godi intensamente di questo tuo nuovo spirito di approccio. Poi, solo poi, tutto diventerà automatico. Questo è certo.
      Se poi, capitasse una scivolata in questo periodo, poco male, può essere solo un pasto, un pensiero, una dimenticanza, altre cose da fare E BASTA. Se succede, amen: una scivolata in meno verso il tuo successo!
      Un abbraccio e buon percorso, Debora

      1. Grazie di cuore della tua risposta…ora mi sento forte e fiduciosa e la mia bacheca dei successi la vedo chiaramente qui davanti a me…Voglio credere in questa nuova possibilità! Ti terrò informata!
        Un abbraccio, Silvia

  6. Ciao Deb. Io in un anno e mezzo ho perso 28 chili però mi sono assestato tra gli 82/84 . Fino a 2 settimane fà andavo 3/4 volte in palestra ( facendo 40 minuti cardio e poi pesi ) e giocavo 2 volte a calcio . Il fine settimana diciamo mi la ia o andate nel mangiare e nel bere perciò rimanevo sempre costante con il peso . 2 settimane fà mi sono tolto una ciste sotto un dente e per colpa dei punti per 8 gg ho bevuto solo spremute e frullati. Da lì in poi il mio corpo Sta cambiando e nonostante controllo il peso che non supera gli 82 il mio peso sta scendendo e me ne accorgo dai vestiti e dalla cintura che ha perso un buco. Volevo chiederti come mai tutto questo cambiamento anche se per paura io sto mangiando tanto ma brucio tutto subito ??? E perché sto dimagrendo con i muscoli dato che non vado in palestra o altro????
    Oggi mi sono fatto le analisi perché sono preoccupato . Credimi brucio tutto e pure se la sera mangio come un maialotto , la mattina mi alzo asciutto e con lo stesso peso e così anche di giorno dopo l’intervento a dente.
    Gradirei una risposta e scusa il disturbo .

    1. Post
      Author

      Caro Donald, non credo di essere la persona più adatta a rispondermi, dovresti rivolgerti a un medico dello sport. Io immagino che aver sospeso l’attività e mangiando liquidi per necessità abbia provocato un dimagrimento tipo da digiuno. Il peso scende perché mangi diverso… cosa impari da questa esperienza?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *