Cos’è il metabolismo e come si accelera?

Da molto tempo affermo che anche se il metabolismo è lento nulla è perduto perché può essere accelerato. Soprattutto dopo molte diete ipocaloriche e/o vari yo-yo il metabolismo potrebbe essersi stabilito su standard bassi.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Cos’è il metabolismo? Per parlare come mangio (e spero di mangiare come voi 🙂 ), il metabolismo è il modo (serie di complessi processi biochimici) che il corpo ha di bruciare l’energia assunta per vivere. Se il metabolismo è veloce brucia di più e in fretta. Se il metabolismo è lento brucerà di meno rispetto a ciò che assume e farà più fatica a liberarsi della massa grassa.

Sempre per la serie EspertaInPNLNonVuoleImprovvisarsiDietologo mi fermo qui nella mia spiegazione elementare. Proseguo con alcuni suggerimenti dettati da logica e buon senso invece, che forse non tutti sanno (ma sospettano):

1 La massa magra brucia di più di quella grassa, quindi è bene fare movimento e sviluppare i quadricipiti con delle camminate di passo o nuotare quelle 3 volte a settimana per una quarantina di minuti, andare a ballare latino e tornare a casa belli sudati e stanchi, frequentare 2 lezioni di aerobica/GAG/Zumba/… alla settimana. I tipi di movimento citati eliminano massa grassa e aumentano massa magra

2 Mangiare quando si ha fame. Guai a non mangiare quando si ha fame! Il metabolismo basale crederebbe che non c’è cibo a disposizione e rallenterebbe (fino al 20% a digiuno) per compensare. Che credevate, che il metabolismo fosse un essere intelligente??

3 D’estate il metabolismo si adegua leggermente e brucia un pochino di più: approfittiamone! Certo, teniamo sempre conto del calore e di non esagerare con lo sport nelle ore più calde. Moderazione è la parola chiave. È stato studiato che la maggior parte dei malori e incidenti sportivi avvengono d’estate a chi non pratica mai sport e si improvvisa “troppo” sportivo senza precedenti.

4 Se si fa attività aerobica costante e si accelera il metabolismo, allora si brucia anche quando si dorme! Esatto. Sembra un sogno, dormire e bruciare. Eppure capita a tutti quelli che fanno esercizio aerobico costante e hanno un buon rapporto massa magra e massa grassa. (Ora, qualcuno si chiederà quale sia questo rapporto. In internet si possono trovare le formule matematiche, ma io preferisco guardarmi nuda allo specchio e sgamare subito quel rotolino che fa capolino…)

5 I giovani fino alla trentina (poi ci sono i giovani dopo la trentina 🙂 ) hanno un metabolismo più veloce: approfittatene adesso. E voi donne, approfittatene prima della prima gravidanza, sarà un po’ più facile recuperare il peso e la proporzione massa grassa e massa magra di prima. (io ho già dato in entrambe le categorie…verso gli –anta e non più primipara)

6 Ad ogni età, se si rimane attivi, si cammina, si pratica qualche sport (conforme alla propria forza fisica e capacità motoria) si può mantenere un buon metabolismo attivo. Oltre a godere di tutti gli altri benefici quali cuore forte, ossa sane e maggior elasticità.

Perciò, se il metabolismo basale si può allenare, le scuse del tipo “Non riesco a dimagrire perché ho il metabolismo lento” non reggono più. È tempo di mettersi i calzoncini leggeri e andare a sudare un pochino, in palestra o all’aria aperta.

(immagine Nathalie Jomard che adoro!)



Aggiungi al tuo calendario la data del prossimo corso di Giusto Peso Per Sempre a MILANO


iCalendar, Google Calendar, Outlook, Outlook Online, Yahoo! Calendar












Rendi oggi il tuo dimagrimento facile e duraturo. Torna alla tua forma, senza sforzi e in libertà. Ti seguirò passo passo anche nel gruppo di supporto incluso. Puoi iniziare adesso con la formazione online o il corso dal vivo.



Potrebbe piacerti anche…

Trasforma lo specchio in alleato per dimagrire È troppo facile lasciarsi andare a commenti offensivi davanti allo specchio. E se diventasse il nostro primo alleato per dimagrire? E’ importante stare attenti a come ci si parla quando ci si guarda allo specchio. Porta rispetto al tuo corpo e a te stessa: Non importa se ci sono alcuni o tanti chili...
E se mi sveglio per mangiare di notte? Non è una cosa così rara in effetti. Per automatismo spesso, alcune persone si svegliano per mangiare di notte in uno stato di dormiveglia. Ho incontrato diverse persone che avevano questo problema e devo dire che è stato risolto abbastanza facilmente, spesso con un minimo intervento da parte mia e ...
Sono grassa e brutta Sono grassa e brutta. Non confondere la percezione del tuo aspetto fisico con i chili di troppo. Se ti è capitato di dirti «Sono grassa e brutta» non confondere, non fondere, non unire. La bellezza o la bruttezza sono uno stato percettivo, i chili in eccesso sono solo chili in eccesso. Ok, sei in so...
Non perdere la testa per perdere peso per sempre La domanda che spessissimo mi viene chiesta al primo incontro è: “Ma VERAMENTE si può perdere peso senza diete?” Naturalmente, la risposta è SÌ. Questa volta parti dall’alto. Per perdere peso parti subito dai piani alti: parti dalla tua identità e da “chi credi di essere”. La differenza, la grande d...
Non credo di poter dimagrire con la mente e senza diete “Ho bisogno di una dieta che mi dica cosa fare per dimagrire”. Non mi capita spesso questa obiezione, di solito chi mi contatta è stanco di seguire diete e ha capito che si può dimagrire con la mente. Se questo è il tuo caso, in questo articolo ti parlerò di dinamiche mentali legate al cibo. Tuttavi...

Comments 15

  1. Aggiungerei
    1. Mantenere la massa magra a tutti i costi
    Il fattore critico per trasformare il vostro corpo in una “macchina brucia-grassi” è quello di costruire e mantenere più massa magra possibile. Più muscolo hai, più calorie brucerai, anche a riposo. Con più muscoli, si bruciano più calorie anche durante il sonno.
    Con una massa superiore magra, potrai anche bruciare più calorie durante l’esercizio.

    2. Utilizzare un piccolo deficit calorico.
    diminuire le calorie e aumentare la vostra attività fisica.
    3. Usare l’esercizio per bruciare grassi, piuttosto che diete troppo restrittive
    Ciao
    Sergio

  2. Ciao Debora, ti sto seguendo da un po’ di tempo .. ho iniziato a fare attività fisica con costanza del tipo 2 ore alla settimana di aerobica e due mattine corsa …. mi sento più tonica ma purtroppo non riesco a calare di un etto … volevo chiederti ma facendo ginnastica puo’ essere che il muscolo pesa un pò di più?
    Ciao e buona giornata.

    1. Post
      Author

      Cara Giorgia,
      complimenti intanto per l’inizio di attività. Fossi in te attenderei un po’ e starei anche attenta alle porzioni, se sono giuste o se possono rivedersi in difetto, per esempio a cena 🙂
      Per ciò che mi dici, cioè formazione di massa magra con così poca attività e in poco tempo lo vedo possibile ma improbabile che la bilancia lo noti.
      Abbi pazienza e vedrai che anche la bilancia lo mostrerà, ti consiglio di usare il centimetro da sarta per ora.
      Buon GPXS,
      Deb

  3. Ciao Debora scusami x la sciocca domanda ma rileggendo la tua precedente risposta non ho ben capito… Secondo te la mia attivita’ sportiva e’ insufficiente x ottenere certi risultati? Grazie ancora

    1. Post
      Author

      Non direi, direi che può andare. Ma dicevo di avere pazienza, sospendere giudizi e aspettare. Ad ogni modo, per aumentare massa magra in così breve tempo dovresti andare in palestra come un body builder… non è il tuo caso, esso cosa intendevo.
      Sicuramente otterrai risultati (di riduzione massa grassa) se mangi giusto, fai movimento costante aerobico e anaerobico.
      Deb

  4. Ciao Debora.
    Ho letto ora a distanza di tanto tempo. Non so se mi risponderai ma ci provo cmq. Io ho cominciato a fare attività fisica costante da settembre dopo un anno di stop. Ho smesso la pillola anticoncezionale da un mese ma non vedo miglioramenti. Cioè si, il muscolo è pi tonico ma io vorrei vedere il peso calare di almeno un paio di kg. Mangio sano e in modo equilibrato. Vado in palestra 3 volte a settimana e faccio sia esercizi cardio che tonificazione. Vado anche a yoga una volta alla settimana. Secondo te come mai non riesco a vedere risultati sulla bilancia? E’ normale? Grazie

    1. Post
      Author

      Cara Elena, eccomi qui. Innanzitutto non so quanto pesi e quanto vorresti o dovresti pesare. Potresti anche essere normopeso ma avere esigenze strette…
      Cosa c’entra la pillola con il dimagrimento o la tonificazione? Mi manca… Ho preso la pillola per anni e non avevi alcun problema…
      Mi pare che di movimento tu ne faccia più che a sufficienza, spero tu lo faccia soprattutto per altri motivi oltre a quei 2 chili.
      Ciao
      Debora

  5. Cara Debora, mi sono avvicinata da poco ai tuoi libri ed ho comprato anche quello d’indipendenza emotiva e per smettere di fumare (nonostante non fumi più da 4 anni, grazie ai libro di Allen Carr).Volevo chiederti: ‘ sbagliato mangiare “solo” 3 volte al giorno?L’idea di aggiungere uno spuntino a metà mattina ed il pomeriggio mi fa costantemente pensare al cibo. Dopo pranzo già caccio fuori gl’ingredienti per la cena da preparare?Come uscirne?Troppo “strano?”

    1. Post
      Author

      Ciao Miriam, certo. Dipende dalla fame, metabolismo e abitudini. Conosco molti magri naturalmente che mangiano “solo” 3 volte al giorno.
      Segui la tua fame, segui l’attenzione se cala o nervosismo se arriva, ascolta e vedrai. Se è necessario anche un frutto è sufficiente.
      Non capisco, se pensi alla cena da metà pomeriggio forse hai bisogno di un frutto o due foglie di finocchio? Due noccioline? Mai strano, soggettivo 🙂
      Ciao ciao
      Deb

      1. Grazie…sai sempre trovare le parole giuste!A metà mattina non riesco, il pomeriggio un frutto mi sarà utile per evitare di avere l’ossessione per la cena!Vi aggiornerò…dopo un grandissimo entusiasmo iniziale e giorni di profondo equilibrio (6 incredibili giorni in cui ho avuto il “lusso” di avere dolciumi in casa senza svaligiare la credenza) sono ricaduta nelle abitudini non utili….spero sia la volta buona!Non smetto di muovermi e di scrivere sul quadernino.Ho letto “come hanno fatto…” e GPXS che sto rileggendo una seconda volta ma vorrei spezzarlo con “Acolta i grilli”…mi sto così concentrando sul dimagrimento che attraggo altra necessità di dimagrire piuttosto he concentrarmi sul giusto peso.Sono bloccata direi, ma dal cervello nn dal corpo!

        1. Post
          Author
  6. A forza di fare diete restrittive mi è venuta una costante sensazione di debolezza e mancanza d’energia … ora che voglio mangiare senza più paure e fidarmi del mio corpo, mi aiuterà anche l’esercizio fisico che intendo fare? Perché penso, che mangiando di più avrò certamente più energia anche per muovermi, e correggetemi se sbaglio, starò anche meglio di umore se farò qualche attività, magari all’aria aperta. E’ così? Grazie!

    1. Post
      Author

      Certo, tutto esatto Nicoletta. Il movimento fisico costante aiuta la mente, l’intelligenza, la memoria, la chimica utile, il metabolismo, il sistema nervoso, endocrino, immunitario, il riequilibrio dell’umore, la gestione delle difficoltà e il senso di fame. Basterà?

  7. Ciao Debora,
    è la prima volta che scrivo e sono arrivata qui in un momento di totale sfiducia e demotivazione. Ho 31 anni e lotto con il peso da tre anni, da quando ho messo su circa 15 kg (ora ne peso 73). Ho provato a mettermi a dieta due volte ma senza risultati, poi però dei cambiamenti nella mia vita mi hanno permesso di ricominciare con delle abitudini sane che avevo troppo a lungo trascurato. da due mesi e mezzo vado in palestra 4 volte a settimana (30 min. cardio + 50min. pesi), ho ridotto le porzioni in accordo con la mia nutrizionista e riesco ad avere uno stile di vita più regolare. Nonostante questo non vedo risultati sulla bilancia e purtroppo nemmeno allo specchio. So che sto facendo le cose giuste ma il mio corpo non risponde come mi aspettavo e questo mi fa perdere motivazione. Aiuto.

    1. Post
      Author

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *