Chiara: da 82 kg a 62 kg. Nell’armadio SOLO taglia 42

Chiara: da 82 kg a 62 kg. Nell’armadio SOLO taglia 42

Ho cominciato ad avere problemi di peso a 19 anni. Fino ad allora ero stata una bambina prima e una ragazzina poi mangiona sì, robusta e molto sportiva: tenevo sotto controllo le conseguenze del mio terribile appetito con tanto movimento fisico.



TI È PIACIUTO QUESTO ARTICOLO, CONDIVIDILO CON I TUOI AMICI!


Poi venne l’anno dell’esame di maturità: smisi di fare tutto tranne studiare. E ingrassai, molto. Poi lentamente rientrai nei ranghi, ma da quel momento non scesi mai sotto i 70 kg, per 1,70 di altezza. Ma sono robusta, ho le ossa grandi, e altre scuse del genere mi impedirono di preoccuparmi più di tanto. Successivamente ricominciai a fare sport, e a rimanere abbastanza tonica, anche se sempre robusta.

Quando mi trasferii negli Stati Uniti per tre anni, a mia disposizione per gli spostamenti (che, come tutte le cose, laggiù sono moltiplicati per 10) avevo solo una bicicletta. Da casa al posto di lavoro c’erano 45 minuti di bicicletta all’andata e 45 al ritorno. Anche se mangiavo tanto divenni un figurino.

Poi tornai in Italia, cominciai un nuovo lavoro e ingrassai di nuovo. Mi misi a dieta, la dissociata, e persi qualche chiletto. Ricominciai a fare sport, tornai di nuovo a livelli accettabili. Andai avanti così fino a prima della gravidanza, quando ingrassai molto. La gestazione non mi ha aiutata per niente. Ero ingrassata troppo: pesavo circa 80 kg. Mi rimisi a dieta: ipocalorica, e persi 15 kg. Bellissimo, meraviglioso. Ma avevo ancora una fame terribile, e non mi saziavo mai.

Dimagrire con Giusto Peso Per Sempre è facile, leggi qui la storia di Chiara: da 82 kg a 62 kg. Nell'armadio SOLO taglia 42.

Mangiavo con una velocità inaudita, mi riempivo letteralmente fino a scoppiare e non sentivo nemmeno il sapore del cibo. Mi rivolsi a un altro dietologo, che aveva inventato un metodo famoso molto pubblicizzato sulle riviste (no, non è la dieta che comincia per D!!), e persi qualche chilo. Ma di nuovo, i risultati furono effimeri. Esasperata, decisi che non avrei mai più fatto una dieta, visti i risultati e soprattutto viste le disastrose conseguenze sulla mia autostima: non ero in grado di controllarmi, non ero in grado di mangiare in modo “normale”. Chiunque si sarebbe sentito uno schifo!

Un bel giorno, tre anni e passa fa, decisi di provare almeno a cercare una soluzione alternativa. Avevo provato anche l’agopuntura, ma non era servito a nulla nemmeno quello! Aprii internet e digitai “dimagrire”. Mi comparve subito un link  che portava al sito di un tizio che parlava del suo metodo, decisamente rivoluzionario. Aveva anche un blog. Lessi tutti i post e tutti i commenti. Uno diceva: ma questo è lo stesso metodo di Debora Conti, solo che molto più costoso! Il tizio infatti dava qualche input, poi rimandava ai suoi costosissimi corsi. Non faceva per me, probabilmente un altro acchiappacitrulli. Provai quindi a cercare questa Debora Conti….E la mia vita cambiò!

Comprai immediatamente Il libro del Giusto Peso Per Sempre, poi alcuni audio. Sentito subito il cd incluso nel libro ebbi un crollo emotivo: era una rivelazione talmente grande che fui sopraffatta dall’emozione. Avevo trovato il MIO metodo per dimagrire! Cominciai a seguire le sette mosse, e a fare movimento, che non facevo più da tanto, con qualche breve passeggiata. Iniziai a mettere l’attenzione nell’atto del mangiare e ogni sera mi addormentavo con la voce di Debora nelle orecchie che mi diceva piano piano le cose giuste.

Cominciai a perdere peso, non uniformemente a dire la verità. Prima tre chili, poi stop, poi altri due, poi stop, poi cinque tutti d’un botto, poi stop per qualche mese, poi l’ago della bilancia ricominciava a scendere…Qualche volta risaliva, ma ormai avevo capito e non ricadevo più nei miei vecchi meccanismi mentali di sensi di colpa. Semplicemente, facevo più attenzione al mio comportamento alimentare e il mio corpo seguiva docilmente il mio comportamento. Non ho perso 20 chili in un attimo. Ci sono voluti tre anni, tra alti e bassi. Adesso il piacere che prima ottenevo quasi esclusivamente dal cibo lo ottengo infilandomi nei miei jeans attillati taglia 42.

Il cibo è ancora un piacere, ma non è più una schiavitù. Non mi privo di niente. Certo sto molto attenta, perché se mollo un attimo…gli ormeggi poi tendo a riprendere peso. Ora lo so, ma visto che ho finalmente imparato a mangiare, so anche cosa devo fare. Ho recuperato l’autostima, sono molto energica, vado moltissimo in bicicletta (d’estate meno, ma con la riapertura delle scuole e la riconquistata libertà J conto di riprendere l’attività a pieno ritmo), e mi sono liberata di tutti qui piccoli acciacchi che si ereditano insieme al soprappeso.


Formazione per dimagrire » Giusto Peso Per Sempre » Debora Conti
Formazione per dimagrire » Giusto Peso Per Sempre » Debora Conti
Webinar gratuito per dimagrire » Giusto Peso Per Sempre » Debora Conti

Come ho scritto nel mio diario, un bel giorno ho vuotato gli armadi, ho messo in un sacco tutti i capi taglia 46 e 48 e li ho portati a un’associazione benefica. Ero rimasta in mutande, ma finalmente avevo la 44! Adesso ho la 42, ma solo perché una bella mattina mi sono alzata e ho deciso che era la mia taglia. Gli strumenti per dimagrire li avevo: li ho solo messi in pratica.

Buon dimagrimento a tutti!
Chiara




Ciao, sono Debora, sperò che questo articolo “Chiara: da 82 kg a 62 kg. Nell’armadio SOLO taglia 42” ti sia piacito. Se hai una domanda sull’argomento lasciami un commento e sarò molto felice di risponderti. Per approfondire puoi guardare anche il video, qui sotto, di presentazione del metodo Giusto Peso Per Sempre. Ciao, grazie e a presto!




Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *